verso la Notte Rossa 2019 … nel veneziano

Si sta delineando il calendario de “La Notte Rossa 2019 … nel veneziano”. Anche quest’anno si è scelto di diluire il programma in un mese. Partiremo dunque venerdì 20 settembre a Venezia davanti alla sede di Castello Calle Nova (angolo fondamenta de la tana) con una lettura di brani del libro “Non mancherà la mia voce. Le lotte delle donne a Venezia negli anni settanta” di Delia Murer e delle proiezioni di immagini di iniziative del movimento femminista a Venezia negli anni settanta. Concluderà il programma la Camminata di Solidarietà “Stay Human – restiamo umani” sabato 19 ottobre alle ore 15.00 (iscrizioni dalle ore 14) davanti al PalaVega in via Vicentini a Trivignano. Una occasione per stare assieme, passeggiare (circa un’oretta) tra Trivignano e Zelarino e raccogliere dei fondi da destinare ai progetti del Forum Lampedusa Solidale. Tra queste due date abbiamo già alcune iniziative confermate e altre per le quali stiamo defininendo ultimi ritocchi. Tra i nostri graditissimi ospiti vi saranno: Miguel GOTOR con il suo ultimo libro “Io ci sarò ancora. Il delitto Moro e la crisi della Repubblica” (PaperFirst), Alessandro ROBECCHI con il suo libro “I tempi nuovi” (Sellerio), la redazione della rivista “JACOBIN” e dei redattori del settimanale “LEFT”. Vedremo assieme il docufilm “1968. Venezia Mestre e Porto Marghera” e il film “Lo sguardo oltre” per ricordare il sindaco e senatore Maurizio Bacchin, . Il trofeo La Notte Rossa – corsa ciclistica amatoriale – a Campagnalupia, l’ iniziativa a sostegno di EMERGENCY a Borbiago, il tradizionale pranzo della Notte Rossa a Olmo di Mira domenica 13 ottobre e altri appuntamenti completeranno il calendario che ci auguriamo possa essere di interesse per molti.

Lezioni sul Fascismo con Silvio Pons

Giovedì 16 maggio 2019 alle ore 18 a MESTRE nella sala Igino Borin della Fondazione Rinascita 2007 in via Torino 11/C – all’interno del percorso “incontri di formazione” – si terrà la lezione: “Palmiro TOGLIATTI: corso sugli avversari o lezioni sul fascismo. Una riflessione utile nell’attuale situazione politica europea?” tenuta da Silvio PONS, presidente della Fondazione Gramsci e professore di Storia Contemporanea alla Scuola Normale di Pisa.

L’ex segretario del Partito Comunista Italiano nel 1935 tenne alcune lezioni alla scuola leninista internazionale di Mosca. Li Togliatti descrive alcuni passi di un percorso che avrebbe cambiato il volto dell’Italia. Si avverte un’apertura autentica a questo cambiamento anche nelle pagine ai socialisti, ai massimalisti, ai repubblicani visti come potenziali alleati di un comune cammino. Traspare anche un’attenzione nuova per tutti quegli episodi che prefiguravano momenti di crisi e di potenziale sgretolamento del fascismo. Contestualizzando, le lezioni togliattiane possono consegnare interessanti spunti di riflessione nell’attuale situazione politica europea ed internazionale.
L’incontro si svolge con la preziosa collaborazione con il Circolo ANPI di Mestre “Erminio Ferretto”.

Calendario delle presentazioni del libro “Non mancherà la mia voce”

Di seguito le date previste per le presentazioni del libro di Delia Murer. Ogni incontro è un’occasione per riflettere sulle “conquiste” sociali degli anni settanta e sulle emergenze e sulla situazione politica attuale.

lunedì 06 maggio 2019 ore 18 a VENEZIA Cannaregio 4008 (Santa Sofia) in collaborazione con il Circolo ARCI Franca Trentin con il prezioso intervento di Lia Finzi

Venerdì 10 maggio 2019 ore 17 a MESTRE piazzetta C.Battisti presso il locale “Il Palco” saranno presenti con l’autrice, Rosanna Bettella, coordinatrice donne SPI Veneto, Daniele Tronco, segretario Spi Metropolitano, Isabella Albano coordinamento donne Spi Venezia e interverranno con un accompagnamento musicale il duo Play It Again. (iniziativa promossa da SPI CGIL Metropolitana di Venezia)

Lunedì 20 maggio alle ore 18.00 a Belluno presso la Sala Eliseo Dal Pont “Bianchi” in viale Fantuzzi interverranno Adriana Lotto, presidente dell’associazione Tina Merlin, Paola Salomon presidente Istituto storico bellunese della Resistenza e dell’età contemporanea e Chiara Da Rold giornalista. (iniziativa promossa dalla Fondazione Società Bellunese, dall’ISBREC e dall’associazione Tina Merlin)

mercoledì 22 maggio 2019 ore 18 a VENEZIA calle de l’Ogio Castello 3048 in collaborazione con il Circolo Auser Olivolo

il tuo 5 per 1000 per la ricerca e per lo studio

Tra le moltissime possibilità ci permettiamo di suggerirti di firmare a favore della Fondazione.

Abbiamo utilizzato e continueremo ad utilizzare le risorse raccolte con il “5 per 1000” per la ricerca e per le “storie” che hanno contribuito a costruire il PCI PDS e DS della provincia di Venezia. 

Storie e persone che non devono essere dimenticate. Passioni, sacrifici, generosità, lotte per i diritti, lotte per il lavoro. Storie di donne e di uomini che hanno costruito la sinistra veneziana.

E il nostro, il tuo, 5 per 1000 andrà utilizzato per queste ricerche.

Ci sono in cantiere due importanti ricerche storiche. La prima sulla nascita del PCdI a Venezia nel 1921 (studio che verrà presentato nel 2021) e la seconda sul passaggio dal PCI al PDS nel 1991 contattando ed intervistando i segretari delle sezioni e alcuni dirigenti del PCI dell’epoca.

Incontro pubblico sull’articolo 4 della Costituzione Italiana

Continua il percorso di incontri pubblici per promuovere la nostro Costituzione. Quest’anno l’articolo scelto è il quarto:
La repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere secondo le proprie possibilità e la proprio scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale e spirituale della società.”

Ne parleranno e ci aiuteranno nella riflessione Susanna CAMUSSO, segretaria generale della CGIL dal 2011 al 2019, il professor Andrea Caracausi dell’Università di Padova e presidente della Società Italiana Storia del Lavoro assieme a Matteo Baroglio responsabile veneziano dell’Unione degli Universitari.

L’incontro aperto a tutti si terrà il 2 maggio 2019 alle ore 17.30 a Mestre in via Poerio presso la sala del Centro Santa Maria delle Grazie.